fbpx
Generic filters
Exact matches only
Generic filters
Exact matches only

Osteopatia a Parma

Dall’Osteopatia Strutturale all’ Osteopatia Viscerale

OSTEOPATIA A PARMA - DR. LUCA MAZZUCCHELLI FISIOTERAPISTA

Osteopatia parma - Dr. Luca Mazzucchelli Fisioterapista ed Osteopata a Parma

“In un mondo sempre più tecnologico l’abilità di toccare il paziente con le mani acquista maggiore risalto. I diversi sistemi, tessuti ed articolazioni che compongono il nostro corpo hanno diverse caratteristiche e regole biomeccaniche ben precise ed è solo con il giusto “tocco” e sensibilità del fisioterapista ed osteopata che si riesce a ristabilire l’armonia del movimento.”

Tabella dei Contenuti

Cosa è l'Osteopatia?

Secondo la “World Osteopathic Health Organization”,  l’osteopatia è un sistema affermato e riconosciuto di prevenzione sanitaria che si basa sul contatto manuale per la diagnosi e per il trattamento. Rispetta la relazione tra il corpo, la mente e lo spirito sia in salute che nella malattia. L’osteopatia, e l’osteopeta, pone l’enfasi sull’integrità strutturale e funzionale del corpo e sulla tendenza intrinseca del corpo ad auto-curarsi. Il trattamento osteopatico viene visto come influenza facilitante per incoraggiare questo processo di auto-regolazione. I dolori accusati dai pazienti risultano da una relazione reciproca tra i componenti muscolo-scheletrici e quelli viscerali di una malattia o di un errato funzionamento reciproco e repricabile.

L’Osteopatia è in grado di risolvere la quasi totalità delle problematiche muscolo-scheletriche agendo efficacemente e velocemente sul dolore ma soprattutto lavorando sulle cause a monte. L’intervento osteopatico non è mirato soltanto alla soppressione del sintomo ma punta soprattutto a normalizzare la funzione, garantendo quindi un benessere duraturo nel tempo.

La valutazione osteopatica si rivolge globalmente all’intera struttura (scheletrica, fasciale e muscolare) estendersi a tutti i sistemi e agli altri distretti anatomici e mai solo alla zona dove è presente il dolore.

Questa pratica terapeutica si concentra sull’importanza del sistema muscolo-scheletrico, viscerale, fasciale, neurologico e della mobilità per il benessere generale del paziente.

La Medicina Osteopatica riconosce che molti fattori indeboliscono questa capacità e la naturale tendenza al recupero, e che fra i fattori più importanti ci sono disturbi locali e lesioni del sistema muscolo-scheletrico. La Medicina Osteopatica si occupa quindi di liberare e sviluppare tutte le risorse su cui si fonda la capacità di resistenza e recupero, riconoscendo così la validità dell’antica considerazione secondo cui il medico ha a che fare con un paziente, oltre che con una malattia.

Il Dr. Luca Mazzucchelli Osteopata Parma è un professionista specializzato in osteopatia, con Master Universitario di Primi livello, dedicato a migliorare la salute e il benessere dei pazienti attraverso metodi non invasivi e manuali. Questo approccio terapeutico è basato sulla valutazione globale del paziente, trattando non solo i sintomi, ma anche le cause sottostanti dei disturbi.

Un metodo concreto, pratico e veloce

Un approccio globale mai basato solo sul singolo sintomo.

Per ogni paziente un approccio altamente personalizzato ed unico basato sui principi della terapia manuale, posturalogia ed osteopatia.

0
+
Prime Visite Anno
0
Problemi Cervicali Risolti
0
Casi di Mal di Schiena
0
Caviglie e Piedi Trattati
INFORMAZIONI UTILI

Dopo un’attenta anamnesi e valutazione posturale complessiva si evidenziano e trattano le problematiche con l’obbiettivo primario della riduzione della sintomatologia dolorosa che ha portato il paziente in studio.

E’ la domanda più frequente. A mio avviso non c’è differenza se non prettamente scolastica e formativa in quanto entrambe si basano sulla perfetta conoscenza della fisiologia e anatomia. In rete si trovano risposte propagandistiche da entrambe le discipline ma la verità è che non esiste la tecnica migliore ma semplicemente la più opportuna ed indicata per il singolo paziente ed in quel momento. L’unico interesse del terapeuta deve essere il benessere del paziente.

Unica cosa fondamentale che il paziente dovrebbe verificare è la reale natura sanitaria del professionista e quindi la Laurea. Ad oggi la semplice osteopatia è stata riconosciuta come disciplina para sanitaria che previene e mantiene lo stato di salute e quindi non cura!

Il prezzo delle Visita è di Euro 65. Non c’è differenza tra la prima seduta e le eventuali successive. Ovviamente per le riabilitazioni che necessitano di più sedute il costo è rimodulato.

La spesa rientra tra le spese sanitarie ed è quindi esente iva, scaricabile e detraibile dalla dichiarazione dei redditi.

Le manipolazioni sono sicure e non sono assolutamente dolorose. Il suono (crack) che si può sentire è dato da una variazione di pressione (negativa) all’interno dell’articolazione che crea lo scoppio di gas. Può succedere che il giorno seguente si avverti qualche dolore diffuso dato dalle manipolazioni ma semplicemnte per il fatto che il corpo non è ancora in grado di gestire le nuove correzioni posturali. 

La singola manipolazione non serve a nulla se non è inserita in un ragionamento più ampio e complesso.

Le manipolazioni agiscono su vari aspetti neurofisiologici e di liberta di movimento e risulta impossibile in poche parole riassumerne i meccanismi di azione e sicuramente c’è da diffidare dall’amico che ti “scrocchia la schiena” e soprattutto dal professionista che scrocchia una volta a destra ed una volta a sinistra!

No non è necessaria la prescrizione medica in quanto il Fisioterapista ha potere autonomo di gestire ed effetture la terapia più indicata ed effettuare diagnosi funzionale.

Per quanto riguarda eventuali accertamenti già eseguiti è utile portali per comprendere meglio la problematica.

Se necessari altri approfondimenti o visite specialistiche verranno richieste.

E’ impossibile rispondere senza visitare il Paziente.
Per la maggior parte dei pazienti con l’approccio osteopatico e manipolativo normalmente sono necessarie 1-2 sedute per la riduzione o scomparsa della sintomatologia dolorosa.
Nei casi invede di una ribalitazione per esempio post operatoria il numero di sedute aumenta come da protocolli terapeutici riconosciuti.
Come mi piace sempre precisare è il sintomo del paziente che detta i modi e le tempistiche delle sedute sia in acuto che di mantenimento.

Breve storia sull'Osteopatia

Andrew Taylor Still - Fondatore dell'Osteopatia

L’obiettivo del medico deve essere quello di ricercare la salute, tutti sono capaci di trovare la malattia.” (By A.T. Stlill)

Il Dr. Andrew Taylor Still è stato il padre dell’osteopatia e il fondatore della prima università di medicina osteopatica. Nacque nel 1828 in Virginia negli Stati Uniti d’America. Nel 1870 il Dr. Still iniziò a criticare la medicina tradizionale e l’abuso dei farmaci, credendo che la medicina potesse offrire di più al malato e sviluppò l’uso del trattamento manipolativo osteopatico a scopo terapeutico. Nel 1892, il Dr. Andrew Taylor Still fondò l’American School of Osteopathy. Morì all’età di 89 anni nel 1917.

Il Dr. Still, fondatore dell’Osteopatia, concluse che l’osteopatia poteva riassumersi in un’unica frase “la struttura governa la funzione”. La perfezione di ogni funzione è legata alla perfezione della struttura portante, se tale equilibrio è alterato ci si trova di fronte a una disfunzione osteopatica, caratterizzata da una zona corporea in cui è andata persa la corretta mobilità e funzione.

I principi dell'Osteopatia

I quattro principi chiave della filosofia osteopatica sono:

– Il corpo è un’unità; la persona è un’unità di corpo, mente e spirito.
– Il corpo è capace di autoregolazione, di autoguarigione e di conservazione della salute.
– La struttura e la funzione sono in relazione reciproca.
– Una terapia razionale poggia sulla comprensione dei principi base dell’unità del corpo, dell’autoregolazione e dell’interrelazione di struttura e funzione.

Trattamento manipolativo osteopatico

Il trattamento manipolativo osteopatico è una pratica terapeutica che si concentra sulla manipolazione delle strutture muscolo-scheletriche per migliorare la funzionalità e alleviare il dolore. Attraverso tecniche manuali mirate, gli osteopati cercano di ripristinare l’equilibrio biomeccanico, migliorando la circolazione e riducendo le tensioni muscolari. Questo approccio integrato può essere utilizzato per affrontare una varietà di condizioni, promuovendo il benessere fisico e la guarigione.

Efficacia

La valutazione scientifica dell’osteopatia ha dimostrato che questa disciplina offre benefici significativi. Numerosi studi hanno evidenziato miglioramenti nella gestione del dolore muscolo-scheletrico, della funzionalità articolare e della qualità di vita dopo trattamenti osteopatici. Ricerche recenti indicano che l’osteopatia può contribuire al sollievo dei sintomi in condizioni come l’osteoartrosi, la lombalgia e persino nei disturbi del sonno. Gli approcci osteopatici si concentrano sulla comprensione globale del paziente e sull’ottimizzazione della mobilità, favorendo una risposta positiva del sistema muscolo-scheletrico. Tuttavia, è importante notare che ulteriori ricerche sono necessarie per comprendere appieno i meccanismi sottostanti e per confermare l’efficacia a lungo termine dell’osteopatia in diverse condizioni cliniche.

Principali Patologie Trattate con l'Osteopatia

L’osteopatia può essere utilizzata come approccio complementare in diverse patologie muscolo-scheletriche e non solo. Alcune delle patologie comuni trattate con l’osteopatia includono:

1. Dolore Lombare: L’osteopatia può essere efficace nel gestire il mal di schiena acuto o cronico.

2. Mal di Testa e Emicranie: Trattamenti osteopatici mirano a ridurre tensioni muscolari e migliorare la circolazione.

3. Disturbi dell’ATM (Articolazione Temporo-Mandibolare): Manipolazioni possono alleviare tensioni nella zona mandibolare.

4. Problemi Posturali: L’osteopatia cerca di correggere squilibri e migliorare l’allineamento corporeo.

5. Osteoartrosi: L’approccio osteopatico mira a migliorare la mobilità e ridurre il dolore.

6. Sciatalgia: Manipolazioni possono alleviare la compressione del nervo sciatico.

7. Disturbi Respiratori: L’osteopatia può essere utilizzata per migliorare la mobilità toracica e la funzione respiratoria.

8. Stress e Ansia: Tecniche osteopatiche di rilassamento possono contribuire al benessere generale.

9. Blessure Sportive: L’osteopatia può supportare la guarigione e prevenire ricadute.

10. Sindrome del Tunnel Carpale: Manipolazioni mirate possono alleviare sintomi associati.

11. Fibromialgia: L’osteopatia può essere parte di un approccio integrato per gestire il dolore.

L’osteopatia può essere utilizzata anche come approccio complementare in alcune patologie viscerali, contribuendo al benessere generale del paziente:

1. Disfunzioni Gastrointestinali: L’osteopatia può essere applicata per supportare la motilità intestinale e alleviare sintomi come la stitichezza o il gonfiore.

2. Colica Neonatale: Trattamenti delicati possono aiutare nei disturbi gastrointestinali dei neonati.

3. Disturbi Respiratori: Trattamenti osteopatici possono contribuire a migliorare la funzione respiratoria nei pazienti con patologie polmonari.

4. Disfunzioni Urogenitali: L’osteopatia può essere utilizzata per ridurre tensioni e migliorare il flusso sanguigno in aree pelviche.

5. Sindrome del Colon Irritabile (IBS): L’osteopatia può essere parte di un approccio olistico per gestire sintomi gastrointestinali.

6. Problemi Ginecologici: Manipolazioni osteopatiche mirate possono contribuire a ridurre il disagio legato a disturbi come la sindrome premestruale (PMS).

7. Disturbi del Sistema Urinario: L’osteopatia può essere utilizzata per supportare il benessere del sistema urinario.

8. Disturbi del Sistema Nervoso Autonomo: L’approccio osteopatico può influenzare positivamente la regolazione del sistema nervoso autonomo.

9. Disfunzioni Epatiche: L’osteopatia può essere integrata per sostenere la funzione epatica e il drenaggio linfatico.

10. Disturbi della Sfera Digestiva: Manipolazioni osteopatiche possono contribuire al miglioramento della digestione.

11. Disturbi della Funzione Cardiaca: In alcuni casi, l’osteopatia può essere utilizzata per supportare la funzione cardiaca attraverso l’influenza sulla mobilità toracica e la circolazione.

Osteopatia strutturale parma - Dr. Luca Mazzucchelli Fisioterapista ed Osteopata a Parma

Osteopatia strutturale

Questo campo si concentra sulla correzione di disfunzioni muscolo-scheletriche, aiutando a migliorare la postura, alleviare il dolore e promuovere il movimento articolare corretto.

Osteopatia craniosacrale parma - Dr. Luca Mazzucchelli Fisioterapista ed Osteopata a Parma

Osteopatia craniosacrale

Si concentra sul sistema craniosacrale, che comprende il cranio, il midollo spinale e il sacro. Questo approccio mira a migliorare il flusso cerebrospinale, alleviare tensioni e promuovere il benessere generale.

Osteopatia viscerale parma - Dr. Luca Mazzucchelli Fisioterapista ed Osteopata a Parma

Osteopatia viscerale

Questo campo si occupa di migliorare la funzione degli organi interni e delle viscere, cercando di risolvere eventuali blocchi o tensioni che possano influire sulla salute generale del paziente.

Osteopatia pediatrica parma - Dr. Luca Mazzucchelli Fisioterapista ed Osteopata a Parma

Osteopatia per neonati e bambini

Gli osteopati possono trattare anche i neonati e i bambini per vari disturbi, come coliche, problemi di allattamento e disturbi del sonno.

Osteopatia sport parma - Dr. Luca Mazzucchelli Fisioterapista ed Osteopata a Parma

Osteopatia in ambito sportivo

Questo campo si concentra sulla prevenzione e il trattamento delle lesioni legate allo sport, migliorando la performance atletica e accelerando il recupero.

Osteopatia in gravidanza parma - Dr. Luca Mazzucchelli Fisioterapista ed Osteopata a Parma

Osteopatia per donne in gravidanza

Gli osteopati possono aiutare le donne in gravidanza ad affrontare le sfide muscolo-scheletriche legate alla gestazione, migliorando il comfort e la mobilità.

Un metodo concreto, pratico e veloce

Un approccio globale mai basato solo sul singolo sintomo.

Per ogni paziente un approccio altamente personalizzato ed unico basato sui principi della terapia manuale, posturalogia ed osteopatia.